Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

[...] Ciò che "è sempre stato così", ora deve cambiare. Forse non sarà proprio nel 2008, forse avverrà nel 2009 o nel 2010, o forse sta già cambiando adesso qualcosa nel cuore della gente [questo scritto è del 2003-2004 - ndr del 3/6/2014]. Esattamente come cambiò circa cinque secoli fa col copernicanesimo, cioè con l’avvento della nuova visione eliocentrica del mondo, così avverrà la nuova visione di un’economia dal volto umano. Anche allora Plutone transitava proprio in Sagittario. Basta fare un po’ di conti retrocedendo nel tempo di 248 anni in 248 anni, e ti ritrovi non solo con Copernico ma per es., nel periodo in cui, avendo i banchieri tedeschi della banca Fugger assunto nel 1513 l’incarico della vendita delle indulgenze, tale speculazione portò alla scissione fra chiesa romana e luterana.

Se andiamo ancora indietro nel tempo, abbiamo un Plutone in Sagittario che caratterizza un periodo che, per le sue caratteristiche rinnovatrici, espansive e portatrici di irrequietezza, potrebbe essere chiamato il "Sessantotto" del medioevo, in cui un potere clericale prepotente fino all’assurdo emise per esempio la bolla papale di condanna dell’ordine francescano per istigazione alla povertá! Anche allora venne distrutta Baghdad ad opera dei Mongoli nel 1258.

Altro esempio di Plutone in Sagittario lo abbiamo all’inizio del secondo millennio: inizia in Spagna la guerra civile araba, scoppia la rivolta antibizantina in Puglia, scoppia la guerra a Gerusalemme di Al Hakim contro i cristiani. E inizia a Milano nel 1010 l’ennesima campagna contro la corruzione del clero. Proprio in quel periodo a Tabriz, in Persia veniva messa in circolazione la prima banconota di carta che sostituiva la moneta di metallo, soprattutto quella in oro. Nelle intenzioni dell’erario persiano c’era però almeno quella di conservare intatte le riserve auree...

Condividi post

Repost 0