Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Testo: Mino Vincenzi
Musica: Paul Di Biasi & Nereo Villa

Incerto domani
Chi vivrà vedrà
Tetti bianchi
Di cemento
Qui e là
Di un passato
Non lontano
Era l’avvento del mostro
Di cemento
Cancro
Val d’Arda che tace
E muore pian piano
Di sapientoni
Becchini   
Che ti
Danno una mano
Tutto è a posto  
Non c’è il minimo errore
Nella
Carta
Impresa
E appalto
Il gatto e la volpe
I sapientoni
Becchini  
Marci
Danno una mano
Senza io
L’uomo locusta
Impera
Prega
E mangia
L’uomo
Non umano
Saccheggiando vive
Di mercato
Del lavoro
Del bazar
Di una carne  
Senza io arriva mostro
Senza
Io
Siete bestie
Non siete umani
Incerto domani
Domani
Chi vivrà vedrà
Morte tua
Vita mia
Vita zombi
Regolare
Regolata dall’assenza
Di logica
Dell’io
Val d’arda
Profumo di terra
E bellezze della natura
Che cedono il posto
Agli scarichi dei camion
Rovina della collina
E dal mostro
Che brucia di tutto
E i sapientoni
Della BUZZI S.p.A.
Lo etichettano
CARBONEXT
Che non si vede e non si sente
E piano piano
Entra in noi
Pensano solo a far soldi
Tanto loro non abitano la valle
Tutti fatti
Non di coca
Ma di cemento
Assicurano
Le comunità
Della Val d'Arda
Che tutto è a posto
Tutto va bene
Per le bandiere blu
Ma a noi non servono
Bandiere blu da sventolare
Vogliamo solo
Aria sana da respirare
Ma come con
Questa gentaglia
A raccontare menzogne
Di legalità
Senza legittimità?
Chi pilota questa banda?
Con politici
A blaterare
E noi tutti inerti
Ad ascoltare
Che il carbone pulito
Quasi quasi ci può stare
E tutto è regolare
Val d’Arda
Ribellati
Fai sentire che ci sei
Per ritornare più bella
E più sana
Perché c’è chi come me
Ti ama
Ancora
Non farti inghiottire
Da deturpazioni
Subite
Nell’arco degli anni
Diamo la possibilità
Almeno
Di vivere sani
E questo CARBONEXT
Lo vadano a fare a casa loro
Mostra i denti Val d'Arda
Fatti rispettare
Dai potenti disumani
Speculatori di questa valle
Ma chissà
Dove si finirà...

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: