Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Graciela Daleo partì in aereo per il Venezuela il 20 aprile 1979. Dieci giorni dopo, il suo posto alla ESMA fu preso da Thelma Dorothy Jara de Cabezas. Nella ricerca del figlio Gustavo, sequestrato tre anni prima (Thelma Jara de Cabezas, testimonianza...

Mostra altro

Le attività della Scuola di meccanica della Marina non si limitavano alla rieducazione di alcuni prigionieri ai quali veniva risparmiata la vita. L’illusione data dal partecipare a quel processo serviva per estorcere informazioni alle vittime. Il 10 gennaio...

Mostra altro

Andrés Castillo fu sequestrato dalla Marina il 17 maggio 1977. Dopo il rovesciamento di Perón aveva militato nei Tacuara, un gruppo di giovani nazionalisti dove conobbe Dardo Cabo. Il padre di Cabo era dirigente della Unione operaia metallurgica, il sindacato...

Mostra altro

Tre mesi prima che Grasselli aiutasse Graciela Daleo a lasciare l’Argentina, l’ambasciatore statunitense Raúl Castro informò il Dipartimento di Stato americano su un programma sperimentale di riabilitazione dei prigionieri politici che erano nelle mani...

Mostra altro

In questo capitolo il documento che inchioda Bergoglio *** Orlando Yorio non si ristabilì mai pienamente. Lavorò nel Vicariato di Quilmes ma sentendosi minacciato si stabilì in Uruguay, dove morì nel 2000. Qualche tempo prima rievocò la sua relazione...

Mostra altro

Nel dicembre del 1976, il chirurgo Alfredo Forti si lasciò alle spalle la tragedia di Tucumán insieme alla moglie, Azucena Sosa, e ai loro cinque figli, di età compresa tra gli Otto e i sedici anni. Nel gennaio del 1977 partì per Caracas dove ottenne...

Mostra altro

Poiché Tortolo era anche Arcivescovo di Paranà, Bonamín e Grasselli si dividevano le incombenze quotidiane del Vicariato. Mentre Bonamín girava per le varie unità delle Forze Armate, Grasselli si occupava dei rapporti con i familiari delle vittime che...

Mostra altro

N ella notte tra giovedì 13 e venerdì 14 maggio 1976, membri della Marina, camuffati da militari dell’Esercito, sequestrarono nei rispettivi domicili o luoghi di lavoro nella città di Buenos Aires quattro giovani catechiste e i mariti di due di loro....

Mostra altro

Nel 1975, durante la travagliata presidenza di Isabel Martínez de Perón, Caggiano rinunciò alle sue due ultime dignità, quelle di arcivescovo di Buenos Aires e vicario generale castrense responsabile dell’evangelizzazione delle Forze Armate. I suoi fedeli...

Mostra altro

Quelli che Grasselli visse accanto a Caggiano furono due decenni nei quali si preparò la tragedia che avrebbe lacerato la storia argentina. Il cardinale non vi recitò un ruolo secondario. Nel 1958 sbarcò in Argentina il primo contingente della Cité Catholique,...

Mostra altro
<< < 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 > >>