Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Sul reddito di base (minimo vitale) incondizionato e per tutti dalla nascita alla morte... Avrei potuto parlare del minimo vitale anche senza accennare a coloro che lo avversano e dicono, per es., che Rudolf Steiner non concepisce reddito che non sia...

Mostra altro

« “È in un certo senso fatale che abbia preso piede la tendenza a parlare di “tripartizione” dell’organismo sociale, invece che di “triarticolazione, dando così luogo a terribili malintesi” (Rudolf Steiner). “Quanto Steiner sostiene è forse dubitabile...

Mostra altro

Caratteristiche del pensiero smithiano come radice del modello subumano… Nel 1921 Rudolf Steiner si espresse come segue su Adam Smith (1723-1790): «Le considerazioni teoriche di questi ultimi anni escludono l’uomo già in partenza, considerandolo solo...

Mostra altro

Relazioni internazionali degli organismi sociali. Affinché cessino i saccheggi di Stato e di Super-Stato. Affinché cessino per sempre le guerre. Affinché lo spirito del tempo nuovo sia ascoltato. Rudolf Steiner, “I punti essenziali”, cap. 4° Traduzione...

Mostra altro

Il minimo vitale è una precisa legge sociale come la legge di Boyle-Mariotte lo è per la fisica... Di questo rapporto parlava Steiner quando spiegava la triarticolazione come elemento fondamentale, dicendo che si può seguire le leggi sociali senza agire...

Mostra altro

Da tempo molte persone mi chiedono come poter operare individualmente per attuare l’idea steineriana della triarticolazione. Come risposta ho creato questa pagina basandomi sull’“Appello per la salvezza dell’Alta Slesia”, contenuto in Rudolf Steiner,...

Mostra altro

“È necessario far entrare nelle teste la capacità di pensare, in modo che nel pensiero abbia posto la realtà. Tutta l’umanità è stata educata in modo da imporle una maniera irreale di pensare, anche nella vita pratica” (Rudolf Steiner, “Come si opera...

Mostra altro

Ovvero: Il costo della forza-lavoro come bestiale errore dell’economia politica È un grossolano errore, non solo dei keynesiani ma di tutto il “bestialismo materialistico pratico” dell’economia politica, pretendere di inserire il lavoro umano nella vita...

Mostra altro

“È interessantissimo osservare” - spiegava Rudolf Steiner nel 1921 - “che partendo da certi concetti di Schiller e di Goethe, Wilhelm von Humboldt (1767-1835) nella prima metà del secolo diciannovesimo poté scrivere il bell’articolo: “Tentativo di determinare...

Mostra altro

Anche se non leggi questo testo... è uguale... perché in ogni caso la selvatikezza keynesiana rimane... *** Rifiutando l’economia come scienza, J. M. Keynes (1883-1946) vede l’economia come dominata dagli “spiriti animali” degli imprenditori, e la cooperazione...

Mostra altro
1 2 > >>